Tiscali.it
SEGUICI

Le Gestioni Patrimoniali: un approccio personalizzato agli investimenti nei vari asset finanziari

Le gestioni patrimoniali rappresentano una soluzione d'investimento anche personalizzata, ideata per rispondere alle esigenze specifiche di ogni investitore. Permettono di delegare la gestione del proprio capitale a professionisti esperti, che operano in base agli obiettivi.

La Finanza Amichevoledi La Finanza Amichevole   

Nel mondo degli investimenti, uno degli aspetti più cruciali per la salvaguardia e la crescita del proprio patrimonio è capire come funzionano tutti i prodotti e tutti i servizi. Le Gestioni Patrimoniali, offerte da società finanziarie e banche, sono pensate per ottimizzare i rendimenti finanziari di individui, famiglie o enti, basandosi su obiettivi di investimento ben definiti.

La GP è un servizio che può essere anche personalizzato e che si occupa di investire e gestire il capitale di un cliente secondo un approccio strategico mirato. Questo porta alla creazione di un portafoglio di investimenti diversificato, che può includere una vasta gamma di asset come azioni, obbligazioni, fondi di investimento, immobili e altre opportunità finanziarie.

L’addetto di questo genere di pratica, il gestore, attraverso una dettagliata analisi del mercato e una profonda comprensione delle necessità e della tolleranza al rischio del cliente, si occupa di elaborare e attuare strategie di investimento che mirano a massimizzare i ritorni a fronte di un livello di rischio concordato.

Ogni gestione è strutturata attorno al profilo specifico del cliente. Si parte sempre con un’analisi dettagliata del profilo finanziario, ciò include la situazione patrimoniale, gli obiettivi di investimento a breve e lungo termine e la tolleranza al rischio.

In base a queste informazioni, ciascun gestore sviluppa una strategia su misura che si deve adattare dinamicamente alle fluttuazioni del mercato e anche ai cambiamenti nelle circostanze personali che possono andare oltre quello che dice il mercato.

Parlare di costi in termini di gestione patrimoniale può sembrare un argomento complesso, ma è fondamentale per chi decide di affidarsi a questi servizi. Le commissioni possono essere strutturate in modi diversi, ma le più comuni includono una percentuale degli asset sotto gestione, commissioni fisse o una combinazione di entrambe.

Questi costi possono variare a seconda del tipo di servizio offerto, del volume degli asset gestiti e della complessità delle strategie di investimento impiegate. Alcuni gestori possono anche includere commissioni di performance, che ricompensano il gestore con una percentuale dei rendimenti ottenuti che superano un certo obiettivo prefissato.

Un altro aspetto importante da considerare quando si parla di gestioni patrimoniali è l'imposizione fiscale, in particolare l'applicazione dell'IVA sulle commissioni di gestione. Le leggi variano significativamente tra i diversi paesi dell’Unione Europea e possono essere soggette a interpretazioni.

Nel caso dell’Italia le plusvalenze, cioè i guadagni ottenuti dalla gestione patrimoniale, sono tassate e vanno ad aggiungersi al già citato pagamento dell’IVA.

Tuttavia, nel caso in cui una gestione patrimoniale risulti in perdita per quanto riguarda gli investimenti, il risultato positivo è un credito d’imposta utilizzabile nel pagamento conclusivo dell’imposta, una volta che si decide di liquidare il portafoglio della gestione patrimoniale ed è necessario pagare tasse collegate al suo andamento in tutti gli anni in cui è stato gestito sin dalla sua nascita.

Per mettere questo discorso in un ambiente anche pratico, vediamo anche cosa ci dicono alcune statistiche che riguardano questo ambito. Secondo un rapporto di Boston Consulting Group, il settore delle gestioni patrimoniali a livello mondiale ha visto una crescita continua, con un aumento degli asset gestiti nel 2023 di circa il 12%, per un valore totale di quasi 120 trilioni di dollari. Questo indica un crescente interesse e fiducia nei servizi di gestione professionale dei patrimoni.

È interessante notare anche che, storicamente, i portafogli gestiti in tale maniera hanno talvolta superato i rendimenti medi del mercato, specialmente quando si tratta di gestioni personalizzate che possono adattarsi rapidamente a condizioni di mercato mutevoli.

Nonostante questo, è importante ricordare anche che questi precedenti non garantiscono lo stesso risultato nel futuro al 100% e che ogni investimento, a prescindere dalla maniera in cui viene effettuato, comporta dei rischi.

Affidare il proprio patrimonio a un gestore esperto può sembrare una decisione impegnativa, ma con la giusta informazione e la selezione accurata del fornitore di servizi, può rivelarsi una scelta che non solo protegge, ma anche amplifica il proprio patrimonio.

Come sempre accade per quanto riguarda queste decisioni, prima di prenderle è indispensabile essere ben informati sui costi, la struttura del servizio e le implicazioni fiscali.

Per chi cerca di navigare il mondo degli investimenti con maggiore consapevolezza, le gestioni patrimoniali offrono un servizio su misura che può fare la differenza nella crescita e la protezione del proprio capitale, in maniera da muoversi con maggiore conoscenza e previsione.

Anche in questo settore, non lanciatevi allo sbaraglio nel prendere scelte, in termini d’investimento. Ma informatevi con addetti ai lavori e decidete cosa fare successivamente.

La citazione di oggi è la seguente:

“La cosa più importante è investire. La seconda cosa più importante è comprare e gestire gli investimenti a buon prezzo.”
Naved Abdali

Rendiamo la finanza amichevole, vi aspetto.

Per chi vuole acquistare i libri, il cui ricavato andrà totalmente in beneficenza:

https://www.amazon.it/kindle-dbs/entity/author/B08FF1ZFV9

Adesso puoi anche dialogare con il mio "Gemello Digitale", per chiedere le informazioni che ti servono in materia di educazione finanziaria. Clicca sul seguente link: Digital Twin

La Finanza Amichevoledi La Finanza Amichevole   
I più recenti
Strategie di gestione: Top-Down vs Bottom-Up. Entrambi hanno i loro meriti e possono essere efficaci
Strategie di gestione: Top-Down vs Bottom-Up. Entrambi hanno i loro meriti e possono essere efficaci
La BCE riduce i tassi d’interesse. Che cosa succede e i suoi effetti sui finanziamenti.
La BCE riduce i tassi d’interesse. Che cosa succede e i suoi effetti sui finanziamenti.
L’interesse semplice e l’interesse composto
L’interesse semplice e l’interesse composto
Le Rubriche

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

La Finanza Amichevole

Il progetto "La finanza amichevole" nasce da un'idea di Alessandro Fatichi per...

eNews

Notizie e riflessioni sul mondo degli investimenti