Tiscali.it
SEGUICI

Vittorio Sgarbi: "Mi dimetto, preferisco essere libero di parlare"

di Teleborsa   
Vittorio Sgarbi: 'Mi dimetto, preferisco essere libero di parlare'

(Teleborsa) - "Nella lettera ci sono le mie dimissioni da sottosegretario". Con queste parole il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi ha annunciato oggi e sue dimissioni, intervenendo all'evento "La Ripartenza" di Nicola Porro presso la Fondazione Cariplo a Milano.

"Ho preso atto della mia asserita incompatibilità a parlare di arte, a fare conferenze, a presentare le mostre, presentare artisti, che io non ritengo incompatibile", ha aggiunto Sgarbi, precisando "la conferenza che ho fatto oggi sarebbe stata incompatibile.

Parlare di Michelangelo è incompatibile con l'essere sottosegretario alla cultura".

"Se è così lo verificherà magari un altro Tribunale, ma io in questo momento preferisco essere libero di parlare come voglio e quando voglio di Michelangelo, di Dante, di Niccolò dell'Arca e non fare il sottosegretario che diventa una forma di strettoia o delimitazione di prerogative fondamentali".

"Su questo non è che c'è una persecuzione - ha rimarcato - c'è stata un'azione precisa per portarmi alle dimissioni", ha rimarcato Sgarbi, aggiungendo "ho detto che mi dimetto e lo faccio quando l'organo preposto ha riconosciuto l'incompatibilità tra conferenza stampa, presentazioni di mostre, mostre, presentazioni di artisti, discorsi e il ruolo di sottosegretario.".

"L'antitrust ha ritenuto le indicazioni delle lettere anonime come delle indicazioni credibili, le ha verificate e ha dichiarato l'incompatibilità. Io ne ho avuto notizia verso le 14.30 - ha sopportato il critico d'arte - ho preso l'aereo e il tempo di meditare quale scelta fare, ho pensato di fare questa conferenza libero. Questa è la prima conferenza della stagione in cui non c'è incompatibilità, altrimenti si poteva dire tranquillamente che Sgarbi non la poteva fare".
.

di Teleborsa   
I più recenti
Premio Menarini: tra i vincitori Samuel Eto'o, stella del calcio che lotta contro il razzismo
Premio Menarini: tra i vincitori Samuel Eto'o, stella del calcio che lotta contro il razzismo
Le Rubriche

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

La Finanza Amichevole

Il progetto "La finanza amichevole" nasce da un'idea di Alessandro Fatichi per...

eNews

Notizie e riflessioni sul mondo degli investimenti