Tiscali.it
SEGUICI

Ora legale, lancette avanti nella notte tra sabato e domenica: ecco quanto si risparmia

Complice la giornata festiva di lunedì, avremo un giorno in più per abituarci e minimizzare gli effetti del jet lag con un risparmio elettrico complessivo calcolato in 220 milioni di euro

TiscaliNews   
Ora legale, lancette avanti nella notte tra sabato e domenica: ecco quanto si risparmia

Torna l’ora legale: lancette dell’orologio da spostare in avanti nella notte tra sabato 30 e domenica 31 marzo, giorno che quest’anno coincide con la festa di Pasqua. Il cambio dell’ora scatta alle 2 del mattino di domenica, quando entra in vigore l’ora estiva: potremo goderci un’ora di luce in più, perdendo però sessanta minuti di sonno, dei quali potremmo avvertire la mancanza nei primi giorni. L’obiettivo dell’operazione è il risparmio energetico, tale da compensare qualche disagio, inevitabile fino a che non ci saremo abituati al nuovo 'fuso orario'.

L’ora solare tornerà in vigore nell’ultimo fine settimana di ottobre, quando nella notte tra sabato 26 e domenica 27 ottobre riporteremo indietro gli orologi, recuperando l’ora che ci è stata sottratta all’inizio della bella stagione. I computer e gli apparecchi collegati a Internet si aggiornano automaticamente, mentre è necessario correggere manualmente l’orario segnato dagli orologi analogici.

Il risparmio energetico

L’obiettivo dello spostamento dell’ora è sfruttare al massimo la disponibilità di luce naturale, con un conseguente alleggerimento della bolletta energetica del Paese, a cominciare dalle famiglie. Secondo Terna, la società che gestisce la rete italiana in alta tensione, il fatto di accendere la luce elettrica un’ora più tardi tutti i giorni, nei sette mesi di ora legale dello scorso anno ha dato luogo ad esempio ad un risparmio di circa 220 milioni di euro, grazie a un minor consumo di energia elettrica, pari a circa 410 milioni di kilowattora.

Sono stati ottenuti, inoltre, importanti benefici per l'ambiente, con la riduzione di circa 200mila tonnellate di emissioni di anidride carbonica in atmosfera. Per questa e altre ragioni, non si sono registrati progressi sul fronte dell’eventuale abolizione del regime di alternanza ora estiva/ora invernale, della quale si parla da alcuni anni: per il momento almeno nulla cambia sul fronte normativo.

TiscaliNews   

I più recenti

Case a emissioni zero entro il 2050 (Ansa)
Case a emissioni zero entro il 2050 (Ansa)
Arriva il 730 semplificato, più snella anche la dichiarazione Iva
Arriva il 730 semplificato, più snella anche la dichiarazione Iva
Enel Green Power stanzia fondo da 2 milioni per vittime incidente Bargi
Enel Green Power stanzia fondo da 2 milioni per vittime incidente Bargi

Le Rubriche

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

La Finanza Amichevole

Il progetto "La finanza amichevole" nasce da un'idea di Alessandro Fatichi per...

eNews

Notizie e riflessioni sul mondo degli investimenti