USA, PMI servizi maggio rivisto al ribasso ma continua a segnalare forza

USA, PMI servizi maggio rivisto al ribasso ma continua a segnalare forza
di Teleborsa

(Teleborsa) - Si rafforza il settore dei servizi negli Stati Uniti nel mese di maggio 2023, anche se a un livello minore rispetto alla stima preliminare. L'indice PMI dei servizi definitivo, elaborato da S&P Global, si porta a 54,9 punti dai 53,6 del mese precedente, risultando leggermente inferiore ai 55,1 punti della stima preliminare.

L'indice, che rappresenta un sondaggio sui direttori acquisto delle aziende attive nel settore terziario, mostra comunque un tasso di crescita forte e si conferma al di sopra della soglia dei 50 punti, che fa da spartiacque con la fase di espansione.



Migliora anche l'indice composito, che tiene conto anche della variazione del PMI manifatturiero, che si attesta a 54,3 punti, sotto ai 54,5 punti del consensus, rispetto ai 53,4 punti del mese precedente.

"Gli Stati Uniti hanno continuato a vedere un'economia a due velocità a maggio, con la lentezza del settore manifatturiero in contrasto con un settore dei servizi in ripresa. passa dai beni ai servizi", ha commentato Chris Williamson, Chief Business Economist di S&P Global Market Intelligence.

"I dati dell'indagine sono indicativi di una crescita del PIL a un tasso annualizzato di poco superiore al 2% e una ripresa delle aspettative delle imprese indica che la crescita rimarrà robusta mentre ci dirigiamo verso l'estate", ha aggiunto.