Alcune regole per investire in modo sicuro

Quando si parla di investimenti sicuri il rischio è optare per un’eccessiva riduzione del rischio

coppia pianifica investimenti
by MoneyFarm

Il 2021 sarà un anno fondamentale per gli investitori: l’inizio di un nuovo ciclo economico e finanziario con opportunità e caratteristiche diverse da quello che si è appena concluso. Se sei alla ricerca di investimenti sicuri, ecco alcuni importanti fatti che dovresti considerare:

- Il rischio di mercato esiste e non si può eliminare. Non esistono rendimenti senza rischi, tuttavia i mercati azionari hanno dimostrato una straordinaria resilienza nel 2020 nonostante la situazione estrema.

- I tassi d’interesse resteranno bassi per molto tempo. A pagare saranno gli investimenti cosiddetti garantiti, come conti deposito e obbligazioni, che in uno scenario di inflazione in crescita faticheranno a garantire un rendimento positivo al netto dell’inflazione.

- Prevedere l’andamento del mercato nel breve è impossibile: meglio investire nel lungo termine per limitare il rischio.

In questo articolo spiegheremo cosa si intende per un investimento sicuro, offrendo dei consigli per l’investitore che fosse alla ricerca di una soluzione in grado di limitare il rischio. Se vuoi scoprire la nostra proposta personalizzata secondo il tuo profilo, con un livello ottimale di rapporto rischio/rendimento, puoi completa il nostro veloce percorso online.

Tutti cercano un investimento sicuro. Ma cosa vuol dire?

Tutti vorrebbero investimenti che mettano al riparo dal rischio di generare una perdita: purtroppo la realtà dei mercati è più complessa. Se si vogliono ottenere dei rendimenti bisogna esporsi al rischio di mercato, ovvero alla possibilità che il tuo investimento vada anche in perdita. Moltissimi investitori, proprio per paura del rischio, sono eccessivamente prudenti. Si tratta di un errore cruciale: questo approccio porta alla perdita di opportunità di rendimento che rischiano di compromettere l’obiettivo di crescita del capitale e di protezione dall’inflazione.

Questo è particolarmente vero in questa fase in cui tassi bassi e le prospettive di inflazione in crescita stanno penalizzando la redditività degli strumenti a capitale garantito come conti deposito, obbligazioni e fondi monetari. Questi investimenti garantiranno nei prossimi anni rendimenti molto limitati. Senza contare che, pur proteggendo dal rischio di mercato, espongono ad altri tipi di rischio come quello di credito e quello di tasso.

Alcuni consigli per investire in sicurezza

Un investimento sicuro dunque è un investimento costruito secondo canoni di rischio che siano adatti al profilo dell’investitore. Bisogna ricordare che, come non esistono investimenti garantiti, non esistono soluzioni adatte a tutte le tasche: ogni persona ha una propensione al rischio e necessità diverse. Ma come fare a costruire un investimento sicuro?

- Capisci le tue reali esigenze: ogni buon investimento serve a raggiungere un obiettivo che sia un acquisto nel futuro o la sicurezza finanziaria tua e dei tuoi cari.

- Diversifica l’investimento: costruire un portafoglio nel quale sono presenti diverse asset class aiuta a contenere il rischio dell’investimento.

- Rivolgiti a un consulente indipendente che ti aiuti a individuare il livello di rischio giusto per te.

- I mercati hanno una tendenza naturale alla crescita: investi per il lungo termine per evitare gli effetti delle fasi negative.