Investire sull'oro con gli ETF

La guida completa per investire sul metallo prezioso attraverso i fondi passivi

Uomo che tiene sul palmo della mano una placca d'oro
by MoneyFarm

Gli ETF (ETC) sull’oro sono fondi d'investimento passivi che replicano il prezzo del metallo prezioso. Nei momenti di incertezza sui mercati, molti investitori decidono di acquistare oro per proteggere il capitale. L'articolo che segue è una guida per chi volesse investire attraverso ETC (ovvero gli ETF che investono sulle materie prime). Alla fine dell'articolo offriremo anche alcuni consigli su come selezionare i fondi.

Perché investire in oro?

Moneyfarm, società d'investimento che opera online, è specializzata nella creazione di strategie in ETF. In quasi tutti i portafogli Moneyfarm sono presenti quote di investimento in oro. Investire in oro è una strategia molto popolare per diversificare il proprio portafoglio d'investimento. L’oro è considerato infatti dagli investitori un porto sicuro, o “safe heaven”.

Quando i mercati azionari perdono o il dollaro si indebolisce, l'oro tende ad aumentare il proprio valore. In momenti di particolare stress sui mercati gli investitori acquistano dunque oro: possedere questa materia prima, nell'ambito di un portafoglio ne quale siano presenti diverse asset class, aiuta a tutelarsi in caso di momenti negativi di mercato, riducendo la volatilità del portafoglio. L'oro è quindi un investimento di tipo difensivo, che serve a limitare il rischio di mercato.

Perché investire in oro attraverso ETC

Gli ETC per investire sull’oro sono una soluzione sempre più apprezzata dagli investitori, visto anche la poca praticità di acquistare oro fisico. Come per una qualsiasi azione, gli ETC sono quotati in borsa e possono essere scambiati facilmente durante gli orari di negoziazione. Per questo motivo delle ottime garanzie dal punto di vista della liquidità: si può acquistare e vendere una posizione in oro in modo quasi istantaneo. L’investimento in ETC è anche vantaggioso dal punto di vista dei costi e dell’efficienza fiscale.

Esistono principalmente due categorie di ETC sull’oro, quelli che investono attraverso l'acquisto del metallo prezioso e quelli che coprono la posizione tramite contratti derivati. Come Moneyfarm, nei portafogli, preferiamo includere ETF che scelgono la prima strategia: in questo modo non solo si riduce la complessità generale dell'investimento ma, considerando il panorama di ETC disponibili su Borsa Italiana, si ottengono anche migliori garanzie di liquidità.

Come scegliere i migliori ETF sull'oro?

Su Borsa Italiana sono quotati 13 ETC specializzati sull’oro, per un totale di oltre 230 miliardi di euro investiti. La chiave per scegliere il giusto strumento è stabilire un processo rigoroso che aiuti la selezione. Moneyfarm ha sviluppato un sistema che tiene in considerazione un ampio ventaglio di fattori tra cui: il costo, il tracking error, la tipologia di replica. La decisione finale viene poi completata da valutazioni di tipo qualitativo da parte dei consulenti Moneyfarm.