Alcuni consigli per investire 10.000 euro

Una cifra come 10.000, se investita correttamente, può essere la base per iniziare il proprio piano di investimento.

immagine decorativa
by MoneyFarm

Dal punto di vista degli investimenti, il 2020 è stato un anno caratterizzato da un'importante volatilità. I mercati hanno inizialmente pagato l'incertezza Covid per poi recuperare il terreno perduto. Il 2021 segna l'inizio di un nuovo ciclo: contraddistinto dal rimbalzo dell'economia.

Se hai 10.000 euro da investire, hai in mano il primo mattone per costruire il tuo capitale, approfittando delle opportunità che si apriranno in questa fase. Trovare la soluzione migliore non è tuttavia semplice. In questo articolo troverai alcuni consigli che potranno aiutarti a individuare la soluzione di investimento più adatta a te.

1. L’orizzonte temporale

L’orizzonte temporale è la stima di quanto a lungo prevedi di investire ed è il primo passo per pianificare il tuo investimento. Spesso non è semplice definire l'orizzonte temporale: si risparmia e si investe per il futuro senza un obiettivo preciso. Ma definire un orizzonte temporale minimo è fondamentale, perché ha delle conseguenze per la definizione della strategia d'investimento: più l’orizzonte dell'investimento è lungo, più sarà possibile assumersi rischi aumentando le prospettive di rendimento. I mercati hanno una tendenza naturale alla crescita, ma il percorso non è lineare: aumentare l’orizzonte temporale lascia più tempo per compensare eventuali fasi negative, permettendo una ricerca del rendimento più aggressiva.

2. Diversifica l'investimento

Puntare su un portafoglio diversificato riduce i rischi in modo sostanziale. Includere nel piano di investimento una selezione variegata di asset, aiuta a ottenere una performance probabilisticamente migliore a parità di rischio.

3. Monitora l’investimento con continuità

Quando si investe è importante avere il polso del mercato e operare, se opportuno, i cambi di strategia necessari. Questo vuol dire, per esempio, vendere gli asset con meno potenzialità di rendimento e acquistare strumenti con valutazioni migliori. Il tuo investimento deve essere sempre in linea con il contesto economico-finanziario e con il tuo profilo di rischio.

4. Attenzione ai costi

L’impatto dei costi sugli investimenti è spesso sottovalutato. Anche un piccolo risparmio può fare una grande differenza nel risultato finale dell'investimento. In Italia i costi di alcune tipologie di investimento, come i fondi, sono tra più cari in Europa.

Cosa deve fare l'investitore?

Nel mondo degli investimenti non esistono soluzioni buone per tutti: per investire 10.000 euro in modo sicuro serve innanzitutto lungimiranza, pazienza e un investimento efficiente. Bisogna poi elaborare un piano, una strategia che sia in grado di dare frutti nel lungo termine entro orizzonti certi. Affidarsi a dei professionisti con accesso a dati e strumenti di monitoraggio è la soluzione migliore per chi non tempo e competenze per fare da solo. Il consiglio è quello di rivolgersi a un consulente indipendente che sappia aiutarti a individuare la strategia più adatta.