L'anno di liceo all'estero: te lo puoi permettere?

Immagine decorativa
by MoneyFarm

Essere giovani oggi è difficile ma è anche una grande opportunità. Il mondo del lavoro è sempre più competitivo. Il percorso scolastico classico, anche se di fondamentale importanza, non è sempre adatto a fornire le skills necessarie per sfruttare al massimo le opportunità.

Come genitore si possono fornire gli stimoli per stimolare i ragazzi, coinvolgendoli in attività che li aiutino a crescere e sviluppare la propria personalità. L’unico problema è che un accedere a un certo tipo di esperienze può avere un costo importante: spese che spesso non vengono considerate con il giusto anticipo nel bilancio delle famiglie.

Un classico esempio di ciò è la scelta di passare un anno di studio all'estero durante i tempi del liceo. Questo tipo di esperienza favorisce lo sviluppo delle competenze multiculturali sempre più importanti per avere successo nel mondo del lavoro, oltre che l'apprendimento delle lingue straniere.

Come funziona l'anno di studio all'estero?

Passare un anno di studio in un altro paese, per esempio in America o in Inghilterra, è una possibilità prevista per tutti gli studenti delle scuole medie o superiori per completare il proprio percorso di studio all'estero.

Solitamente gli studenti solitamente scelgono il quarto anno delle superiori per provare questa esperienza. I tempi di soggiorno variano a seconda del tipo di pacchetto di viaggio che si sceglie, dell’agenzia che contatti o del programma che si seleziona.

 Le destinazioni tra cui poter scegliere sono molto varie. Bisogna tenere a disposizione il budget che si ha disposizione per questi progetti. Le destinazioni che vengono scelte più spesso in Europa sono l'Inghilterra, la Francia, la Spagna e Germania. I paesi extra europei includono Stati Uniti, Canada, Nuova Zelanda e Australia. Anche la Cina è inclusa come opzione.

 Ovviamente anche le spese variano a seconda della destinazione e dell’organizzazione a cui ci si affida. La retta copre gran parte delle spese scolastiche e di vitto, che di solito viene garantito dalla famiglia ospitante. Se si sceglie tuttavia l’opzione del collegio, i costi finiscono per alzarsi perché si deve remunerare la struttura ospitante.

Tanto per dare un'indicazione di massima partire costa dai 10.000€ ai 20.000€. Mentre altri enti offrono quote a partire dai 5000€ per un trimestre.

Non bisogna sottovalutare la possibilità di approfittare di borse di studio che possono aiutare a coprire le spese completamente o parzialmente.

Risparmiare e investire per mettere da parte la cifra necessaria

Per una famiglia che vorrebbe raggiungere questo obiettivo come si può mettere da parte la cifra adatta? Immaginiamo di impostare un piano di investimento con una soluzione bilanciata. Con un investimento iniziale di 5000 euro per una bambina di quarta elementare, rinforzato con un investimento di 1000€ ogni dicembre per i tre anni successivi e di 500€ ogni dicembre per altri 5 anni, si potrebbe ottenere una cifra all’inizio del quarto anno di liceo, quello da passare all’estero, compresa tra i 14.000 e i 15.000€ (immaginando un rendimento lordo annuo del 6.45%). Queste cifre sono indicative, ma servono per rendere l'idea che uno sforzo del genere può essere alla portata di molte famiglie.

Moneyfarm è il consulente finanziario indipendente eletto come numero uno in Italia.
Scopri senza impegno la proposta di Gestione Patrimoniale
attraverso un breve percorso online.