Il migliore ETF per investire sull’S&P500

Moneyfarm utilizza un processo rigoroso per la selezione dei fondi

Immagine decorativa
by MoneyFarm

L’indice S&P500 è l’indice azionario che raccoglie le 500 società statunitensi più grandi. Si tratta dell’indice che rappresenta nel modo migliore l'economia americana, includendo una grande varietà di aziende: sia grandi, sia piccole e medie imprese operative soprattutto sul mercato dei consumi americano, che è il più grande al mondo.

Investire attraverso gli ETF su questo indice, dunque, equivale a scommettere sull’economia americana ed è una delle soluzioni più popolari per chi vuole approcciare gli investimenti azionari. L’economia americana negli anni ha dimostrato di saper crescere e innovare, dando grandissime soddisfazioni agli investitori.

Negli ultimi 30 anni l'indice ha registrato una performance annua del 9,8%. A oggi oltre il 25% dei titoli presenti nell’indice è investito su aziende del settore tecnologico. Queste aziende hanno ottenuto livelli di crescita impressionanti negli ultimi anni, soprattutto grazie ai grandi giganti dell’industria tech (Amazon, Microsoft, Apple, Alphabet/Google e Facebook) che hanno avuto performance sensazionali negli ultimi anni. Ma Investire sull’S&P 500 permette un’ottima diversificazione: i principali settori rappresentati oltre quello tech sono il farmaceutico (14%), il finanziario (10%), i beni di consumo durevoli (10%), l’industria (8%).

Come selezionare gli ETF

Quotati su Borsa Italiana sono presenti oltre 70 Etf specializzati sull’S&P 500 e sull’azionario americano, per un totale di oltre 230 miliardi asset in gestione. A Moneyfarm, per la selezione degli ETF, abbiamo strutturato un processo di selezione rigoroso che tenga conto e pesi correttamente tutti i vari fattori che possono avere un peso nella scelta.

A Moneyfarm per selezionare gli ETF affidiamo a ogni fondo un punteggio costruito sulla valutazione di numerosi fattori tra cui il costo, l’errore di tracciamento la liquidità degli strumenti e l’affidabilità del provider.

Il migliore ETF sull’S&P 500

In base al punteggio Moneyfarm, l’ETF che abbiamo scelto per investire sull’S&P500 è ’ISHARES CORE S&P 500 UCITS ETF USD ACC. Si tratta del fondo più grande tra quelli quotati su Borsa Italiana, il che è un’ottima garanzia di liquidità. Anche lo spread denaro-lettera, un costo in cui l’investitore incorre al momento della vendita o dell’acquisto di un è per questo contenuto.

Ciò ha portato vantaggi concreti nel corso della crisi di inizio 2020, durante la quale questo ETF è stato quello che ha contenuto meglio l’aumento dello spread).

Il costo è molto competitivo. Per la gestione si pagano solo 7 punti base (0,07%). Seppur esistono ETF a costi inferiori, nessuno tra i fondi con asset superiori al miliardo offre un prezzo più vantaggioso. La replica è di tipo fisico e i dividendi vengono reinvestiti.

Crea il tuo piano in ETF

La selezione dei fondi è solo uno dei passi necessari per costruire un piano di investimento. A Moneyfarm utilizziamo l’efficienza degli ETF per costruire strategie di investimento personalizzate. in questo modo potrai affiancare all’S&P 500 altre asset class e altre geografie così da ottenere un’allocazione diversificata e adatta ai tuoi obiettivi di rischio.